ICEA partecipa al SANA di Bologna

Quella di ICEA al SANA di Bologna (9-12 settembre) è una presenza fissa sin dalle origini del Salone dedicato al biologico e al benessere naturale e, come è ormai tradizione, ICEA partecipa all’edizione 2016 con uno stand istituzionale (Pad. 26 c66/b67) e con una “collettiva” dedicata alla cosmesi (Pad. 36/b77).

L’obiettivo è di offrire alle aziende del settore all’interno della fiera i servizi di certificazione tipici dell’istituto ma, per arricchire la proposta e per “movimentare” lo stand ICEA ospita nei suoi spazi anche incontri con autori e studiosi che hanno pubblicato libri a tema sostenibilità ambientale, per condividere con un pubblico qualificato i valori dell’agricoltura biologica e uno stile di vita compatibile con la natura.

Il progetto si chiama “Leggere è cosa SANA” ed è stato realizzato in collaborazione con la Libreria Trame di Bologna, con gli editori Il Mulino, Fazi Editore e Edizioni Punto d’Incontro e grazie alla disponibilità di Andrea Segrè, Arianna Porcelli Safonov, Francesco Narmenni, Luigi Mondo, Stefania del Principe, Francesca Forno, Paolo R. Graziano, Paola Bonora, Federico Fazzuoli, Franco Vessio, che durante il salone incontreranno i visitatori nello stand di ICEA.

La rassegna si chiude lunedì 12, dopo la chiusura del salone alle 18.30, presso la libreria Trame di Bologna, con un incontro/aperitivo insieme a Paola Bonora, autore di “Fermiamo il consumo di suolo. Il territorio tra speculazione, incuria e degrado. Ed. Il Mulino.

Scarica il calendario delle presentazioni

Da venerdì 9 a lunedì 12 settembre, alle ore 12 e alle ore 15, presso lo stand ICEA –  Pad. 26/b67-c66