Incensi e profumatori naturali per la casa, certifica profumatori casa e altri ambienti (es. auto), Olii essenziali, Incensi.

Garantisce incensi e profumatori ecologici ottenuti con l’impiego di sostanze naturali o di origine naturale, senza aromi, additivi e altre sostanze di sintesi chimica.

 


Cosa si certifica

I profumatori e incensi più comuni e diffusi sul mercato possono essere ottenuti con materie prime di base scadenti, con olii aromatici sintetici, colle ed altri additivi chimici di dubbia tossicità.

La legge non obbliga a dichiarare la composizione nelle confezioni.

In alternativa, il mercato propone prodotti che vantano caratteristiche di naturalità e salubrità spesso poco chiare e definite. A differenza di quanto accade per i prodotti agroalimentari, le normative nazionali, europee e internazionali non prevedono norme tecniche e un sistema di controllo in grado di tutelare i consumatori circa il corretto utilizzo di tali termini nella pubblicità e presentazione di tali servizi.

Sorge la necessità e l’opportunità di proporre un sistema di certificazione volontario che supplisca a questa carenza legislativa.

I profumatori e incensi naturali sono ottenuti utilizzando esclusivamente ingredienti naturali o di origine naturale (principalmente di origine vegetale), ricorrendo a tecniche e procedure di produzione esclusivamente fisiche e non chimiche.

Le componenti vegetali devono provenire preferibilmente da agricoltura biologica o da raccolta spontanea (prodotti selvatici).

L’impiego di sostanze provenienti da agricoltura biologica può essere valorizzato e segnalato indicando obbligatoriamente anche l’incidenza percentuale di biologico sulla intera composizione del prodotto.


Come si certifica

L’iter di certificazione si articola in 4 fasi principali.

  1. Valutazione iniziale dei prodotti e del processo produttivo, che prevede tra l’altro la valutazione della composizione dei prodotti per i quali è richiesta la certificazione, nonché della conformità e origine naturale delle materie prime tramite le schede tecniche di tutti i componenti. Per tutti gli ingredienti biologici è richiesta la certificazione rilasciata da enti di controllo e certificazione autorizzati.
  2. Verifica ispettiva in situ volta ad accertare l’effettiva conformità dei prodotti ai requisiti richiesti dal disciplinare; la corretta organizzazione e gestione dei processi di fabbricazione e delle procedure interne suscettibili di compromettere la conformità del prodotto stesso; il rispetto dei criteri ambientali pertinenti.
  3. Emissione del Certificato di Conformità sulla base delle informazioni e dei dati raccolti nell’ambito del processo di valutazione e verifica. Il certificato riporta l’elenco dei prodotti certificati e è distinto in relazione alla classificazione dei prodotti PROFUMATORI NATURALI e INCENSI NATURALI.
  4. Sorveglianza annuale che comprende periodiche ispezioni presso le unità di produzione, centri di magazzinaggio e distribuzione dei prodotti al fine di verificare il mantenimento delle condizioni di conformità. ICEA svolge, inoltre, prelievi a analisi di prodotto presso gli stabilimenti di produzione e i magazzini di distribuzione.

Documenti e allegati

Disciplinare Richiesta servizi di certificazione Regolamento per la certificazione Tariffario

 


Contattaci