Cosmos Organic e Natural

Il COSMOS standard, nato dalla collaborazione tra i principali enti di certificazione e organizzazioni internazionali del settore, può certificare prodotti cosmetici finiti e materie prime ad uso cosmetico.

INFORMAZIONI

Il disciplinare COSMOS prevede due possibili livelli di certificazione “Cosmos Organic” e Cosmos “Natural”. Nel primo livello ai requisiti di naturalità e chimica verde si sommano quelli relativi l’utilizzo di ingredienti da agricoltura biologica. Per ottenere il marchio di certificazione Cosmos Organic almeno il 20% del totale degli ingredienti deve essere biologico. Fanno eccezione i prodotti da risciacquo e i prodotti che contengono almeno l’80% di ingredienti di origine minerale (in questo caso il limite scende al 10%). Gli ingredienti di derivazione agricola  fisicamente trasformati presenti in formula, devono invece essere bio almeno per il 95%.  I prodotti cosmetici privi di materie prime da agricoltura biologica, o in una percentuale inferiore a quella richiesta dal livello Oganic possono accedere alla certificazione “Cosmos Natural” sulle cui etichette può comunque essere indicato il tenore percentuale di materie prime biologiche in formula. Per entrambi i livelli di certificazione, il calcolo del biologico esclude l’acqua ed i minerali. All’interno dello standard sono poste limitazioni alle metodologie e processi di sintesi chimica e alle trasformazioni dei prodotti naturali. I processi di estrazione utilizzati devono essere presenti in un apposito elenco allegato al disciplinare. E’ vietato l’impiego di materie prime derivanti da animali o piante che compaiono nelle Liste Europee e Internazionali delle specie protette. Non possono essere utilizzate materie prime derivanti da parti di animali vivi o macellati. È ammesso invece l’impiego di latte, miele, cera e altri ingredienti di origine animale prodotti dagli animali stessi e non derivati dalla loro soppressione o sofferenza.

ITER DI CERTIFICAZIONE

1

Valutazione preliminare.
Valutazione iniziale dei prodotti e del processo produttivo che prevede la valutazione della composizione dei prodotti per i quali è richiesta la certificazione, nonché della conformità di materie prime tramite un’approfondita analisi di tutti i componenti. Per tutti gli ingredienti biologici è richiesta la certificazione rilasciata da enti di controllo e certificazione autorizzati. Gli ingredienti non biologici devono rientrare nelle apposite liste di ingredienti approvati nel circuito Cosmos.
2

Verifica ispettiva in situ.
Verifica ispettiva in situ volta ad accertare l’effettiva conformità dei prodotti ai requisiti richiesti dal disciplinare, la corretta organizzazione e gestione dei processi di fabbricazione e delle procedure interne suscettibili di compromettere la conformità del prodotto stesso, si verifica inoltre il rispetto dei criteri ambientali pertinenti.
3

Emissione del Certificato di Conformità.
Emissione del Certificato di Conformità sulla base delle informazioni e dei dati raccolti nell’ambito del processo di valutazione e verifica. Il certificato riporta l’elenco dei prodotti certificati in base alla loro classificazione (Cosmos Organic, Cosmos Natural o Cosmos Certified per le materie prime con contenuto biologico) e la versione dello Standard con cui i prodotti sono stati certificati.
4

Sorveglianza: ispezioni e analisi periodiche.
Sorveglianza annuale che comprende periodiche ispezioni presso le unità produttive, centri di magazzinaggio e distribuzione dei prodotti al fine di verificare il mantenimento delle condizioni di conformità. ICEA svolge, inoltre, prelievi per analisi di prodotto presso gli stabilimenti di produzione.
ContattaciRichiedi un preventivo