Certifica le imprese che costruiscono il proprio business e i rapporti con i fornitori includendo nelle proprie strategie anche i criteri di sostenibilità sociale, con particolare attenzione alla dimensione lavoro e sicurezza.

Rappresenta un fattore di vantaggio nelle gare e ne bandi promossi dalla Pubblica Amministrazione e dalla UE. Un’opinione pubblica sempre più attenta e consapevole premia in modo sempre più deciso le imprese che si assumono la responsabilità del proprio comportamento non solo sul piano economico, ma anche sociale ed ambientale.

 


Cosa si certifica

SA8000 è lo standard di certificazione di Responsabilità Sociale maggiormente diffuso al mondo.

Elaborato dalla ONG Social Accountability International, negli anni è diventato lo strumento di certificazione adottato dalle aziende italiane e straniere che vogliono certificare la corretta gestione dei rapporti di lavoro all’interno delle loro imprese e le iniziative volte al loro costante miglioramento.

ICEA aderisce al Network Lavoro Etico, il network di enti di controllo, coordinato dal C.I.S.E– azienda speciale della Camera di Commercio di Forlì, accreditata SAAS per la certificazione dei sistemi di responsabilità sociale delle imprese SA8000:2008

Il Network Lavoro Etico costituisce il principale riferimento italiano per la certificazione di responsabilità sociale delle imprese. La partnership con numerosi organismi di certificazione, garantisce un elevatissimo livello di professionalità e competenze in tutti i settori merceologici.

Come si certifica

L’iter di certificazione si articola in 4 fasi principali:

  1. Valutazione iniziale dell’Organizzazione. L’azienda richiedente deve fornire anticipatamente tutti i documenti ed elementi oggettivi che comprovano il rispetto dei requisiti del disciplinare. Tali documenti saranno oggetto di una verifica documentale preliminare da parte dell’Organismo di certificazione CISE.
  2. Verifica ispettiva in situ. Grazie agli audit svolti dagli ispettori ICEA presso la sede e i centri operativi dell’organizzazione, l’azienda richiedente deve fornire tutti gli elementi oggettivi che comprovano il rispetto dei requisiti del disciplinare.
  3. Emissione del Certificato di Conformità sulla base delle informazioni e dei dati raccolti nell’ambito del processo di valutazione e verifica. Il certificato è emesso dall’Organismo di Certificazione CISE, accreditato SAI.
  4. Sorveglianza annuale tramite periodiche ispezioni volte dagli ispettori ICEA al fine di confermare il mantenimento delle condizioni di conformità.

Documenti e allegati

Richiesta preventivo

 


Contattaci