Contribuire allo sviluppo sostenibile dell’agricoltura biologica attraverso l’attività di controllo e certificazione delle aziende italiane nel campo degli standard etici e ambientali regolamentati e volontari, in linea con i principi di imparzialità, indipendenza e terzietà.